DINO e l’incontro con MEME SPRITZ
10 luglio 2018

C’era una volta un dinosauro che comparve nel mio giardino, era giorno del servizio fotografico… stavo preparando il set in giardino, location scelta per il cocktail must dell’estate, il MEME SPRITZ, mi sono assentata per un attimo lasciando i limoni e tutto il resto incustodito… quando sono tornata ho trovato questa creatura terrificante che stava masticando con gusto i miei limoni accuratamente tagliati… sono rimasta pietrificata ma mantenendo il controllo ho avvicinato altre fette di limoni all’essere piombato nel mio giardino e ho cominciato poco più distante a comporre il mio cocktail.
sembrava che Dino, così l’ho chiamato, fosse impaziente di provare uno dei MEME COCKTAILS…

Inizialmente ero impaurita e diffidente, ma piano piano capii che Dino era innocuo e credo che anche lui lo percepisse nei miei confronti manifestandosi sempre più disinvolto nel suo masticare e nell’avvicinarsi piano piano alla mia postazione proprio mentre stavo creando il cocktail… non so se fosse per via del fatto che non davo segni di considerazione o magari per il profumo del VERMOUTH BIANCO DI PRATO di OPIFICIO NUNQUAM…

Mi domando quale sia la cosa che interessi più ad un dinosauro?!? Posso sicuramente affermare che il mio nuovo amico Dino è un soggetto strano, non credete? Continuavo nella costruzione della ricetta del cocktail aggiungendo ingredienti come il BOB’S BITTER ORANGE AND MANDARIN ma al momento in cui dovevo aggiungere il limone, beh ho avuto un pò di problemi in quanto Dino continuava a rubarmi fette di limone in continuazione…
Quindi ho aperto il GINGER BEER di THREE CENTS e Dino ha letteralmente spalancato gli occhi, ha annusato intensamente e ha iniziato a battere i piedi come se stesse ballando il tip tap avvicinandosi piano piano… che curiosone! ho pensato.
E finalmente ho completato la ricetta!! è stata dura fare questo semplice e rinfrescante cocktail in quanto Dino mi ha dato filo da torcere. Quello che devo aspettare ora è il giudizio e l’approvazione del mio nuovo amico.

E dopo esserci persi per un po ballando e bevendo MEME SPRITZ fino all’alba eccoci qui!!! Dino e me, trasformati: lui in un figo supersonico, io in una piccola peste hippy .
Ecco quello che è successo dopo che abbiamo assaggiato il MEME SPRITZ…
Ecco quello che succede quando il potere della mente e del desiderio di essere quello che non saremo mai più si concentrano dentro di noi…

BENVENUTI NEL MIO MAGICO MONDO DI STORIE DI COCKTAILS E NON SOLO!!

RICETTA DEL MEME SPRITZ

60 ML VERMOUTH BIANCO DI PRATO DI OPIFICIO NUNQUAM
10 ML DI SUCCO FRESCO DI LIMONE
2 DASH DI ORANGE E MANDARIN BOB’S BITTER
1/2 BOTTIGLIETTA DI GINGER BEER THREE CENTS
COMPLETARE DI GHIACCIO
GIRARE LEGGERMENTE E SERVIRE NEL MEME VASETTO!!!

ti è piaciuto questo articolo?
Vorresti assaggiare questo o altri cocktails?
Contattami adesso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *